Novità
07/12/2019 - Alfa Giulia e Stelvio
Operazione Model Year 2020
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Nuove eccitanti tinte Old Time per le carrozzerie di Giulia e Stelvio, un’elettronica di sicurezza Adas sviluppata con Bosch degna del terzo millennio, l’eleganza dei rivestimenti in Alcantara. L’operazione Model Year 2020 di Alfa Romeo si presenta così, senza intaccare la bellezza dello stile delle due ammiraglie del Biscione, sempre più ammirate e autorevoli. Sotto il vestito, però, c’è tantissimo da scoprire: dai dispositivi che anticipano la guida autonoma del futuro, alla connessione degli smartphone, dalle app alla ricarica wireless.

La ciliegina sulla torta è arrivata dai risultati ottenuti da Kimi Raikkonen e da Antonio Giovinazzi, rispettivamente quinto e sesto al Gp del Brasile sulla velocissima pista di Interlagos al volante delle monoposto Alfa Racing Team. E a proposito della sportività il nuovo corso ha deciso di utilizzare le sigle storiche dei modelli del passato, Ti (Turismo internazionale), Super, Sprint, Veloce, per distinguere gli allestimenti più dinamici ai quali si aggiungeranno i modelli Business e Executive, disegnati su misura per i clienti delle flotte.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, le  Alfa Romeo Model Year 2020 offrono il Diesel 2.2 TD nelle versioni da 160 cv, 190, anche con la trazione integrale Q4, e 210 solo nella configurazione Q4. Quanto al turbo benzina 2.0 TB si può scegliere da 200 o 280 cv abbinati esclusivamente alla trazione integrale Q4. Tutti i propulsori sono accoppiati a un cambio automatico a otto rapporti. Insomma, motori sportivi e sobri nei consumi, anche 18 km con un litro secondo i dati della casa, nuovi interni e tecnologie d’avanguardia in attesa che la gamma si ampli con la Suv compatta Tonale elettrificata e poi con un’inedita piccola Suv Alfa Romeo tutta elettrica, in modo di coprire i segmenti di mercato dal B al D.

A Cura di: