Novità
03/09/2018 - Ford Focus 2018
La prima Ford in Europa con wifi a bordo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

A 20 anni dalla prima generazione, Ford ridefinisce i concetti di tecnologia, comfort ed esperienza di guida della sua campionessa di vendite Focus. E da parte degli ingegneri e degli stilisti responsabili del nuovo progetto non si manifesta alcun segno di falsa modestia: “La nuova Focus è la migliore Ford di sempre”, affermano sicuri.

Sono numerosi i motivi che trasformano la quarta generazione di un modello venduto finora in 16 milioni di pezzi in un nuovo punto di riferimento nel mercato europeo delle auto medie. Per prima cosa si può dire che sulla nuova Focus non si trova nemmeno una sola vite delle tre generazioni che l’hanno preceduta. Poi che si tratta di una gamma, in quanto viene offerta in Italia in due modelli, berlina a cinque porte e station wagon, che a loro volta si fanno in quattro.

La Focus St Line ha prese d’aria più ampie e scarico e spoiler dallo stile più cattivi. Plus e Business alzano l’asticella di sicurezza, comfort e tecnologia a un livello mai visto prima. Vignale rimane l’elegantona della famiglia per la cura delle finiture, la vernice a quattro strati, i rivestimenti raffinati, i particolari in alluminio satinato. Infine Active, che arriverà a dicembre, è la crossover con guida rialzata, riconoscibile per la guida rialzata, i passaruote e i rivestimenti interni neri.

Focus 2018 è una bella macchina, ha una linea elegante e tanti dettagli che la rendono dinamica, sportiva, esclusiva. La grande griglia frontale, il cofano scolpito, i fari a Led con una firma luminosa intrigante, un sistema più efficace per il drenaggio dell’acqua, il badge tra le luci posteriori che la identifica.

Aperta la portiera si nota la dote più impressionante della nuova Focus: lo spazio. Ce n’è tanto, davanti e dietro, il risultato frutto di un eccellente lavoro di progettazione visto che la quarta generazione è più lunga di soli 20 millimetri rispetto alla terza.

È vero, le dimensioni rimangono importanti, giacché la classica cinque porte arriva a sfiorare i 438 cm di lunghezza, è larga 183 e alta 147 mentre il vano bagagli varia da 375 a 1109 litri, valori tali da soddisfare le esigenze della famiglia o del lavoro.

Focus rimane al top per la guidabilità e i nuovi motori EcoBoost ed EcoBlue garantiscono un risparmio medio di carburante del 10 per cento, grazie pure a una nuova trasmissione automatica a otto rapporti.

Un altro fiore all’occhiello è il Ford Co-Pilot360, che fa della Nuova Focus la migliore tra le sue avversarie dirette per tecnologie di assistenza alla guida. E poi ci sono le funzioni legate allo smartphone che permettono, con l’aiuto di un’app, l’accensione della vettura a distanza o l’apertura e la chiusura delle portiere. Un altro record? Essere la prima Ford in Europa ad avere il wifi a bordo.

A Cura di:
Guarda la fotogallery