Novità
30/07/2015 - La vendetta di Jeremy Clarkson, firma con Amazon Video e lancia il guanto di sfida a Top Gear
Con lui nel nuovo programma in onda dal 2016 anche James May e Richard Hammond
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

 

 

E’ finalmente ufficiale, l’ex trio di Top Gear scaricato dalla BBC dopo l’aggressione di Clarkson ai danni del collega Oisin Tymon, si riunisce e torna in video firmando un contratto in esclusiva con Amazon Video.

Pochi i dati ufficiali, non sono stati resi noti i termini economici del contratto, la BBC aveva provato a trattenere a Top Gear con una offerta monstre di 5,6 milioni di euro sia James May che Richard Hammond, offerta prontamente rifiutata dai due, ma la durata e la modalità di visione del nuovo format è certa: 3 stagioni riservate agli abbonati del servizio Amazon Prime che fornisce anche film e serie televisive.

Al seguito dei tre colleghi, ed amici, anche lo storico produttore Andy Wilman, vero artefice nel dietro alle quinte del successo di Top Gear, trasmissione capace di fare incassare all’emittente inglese circa 68 milioni di euro l’anno.

Riuscirà Chris Evans, il nuovo conduttore di Top Gear nonché famoso collezionista d’auto e deejay, a replicare il successo d’ascolti di Clarkson?

Lo scopriremo solo nel 2016; aspettando di sapere il nome ufficiale del nuovo show…

 

 

A Cura di:
Guarda la fotogallery