In Evidenza
31/10/2019 - Nuova Nissan Juke
Look nuovo senza rinnegare il passato
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

La nuova generazione di Nissan Juke ha il compito di affermarsi nuovamente nel mercato delle Suv compatte, quelle di dimensioni adatte anche a un uso cittadino. Lo fa puntando su tre cardini del mondo a quattro ruote, lo stile, la tecnologia, la sicurezza. Aspetti fondamentali che hanno scandito il successo di Juke, con un milione di unità vendute in Europa.

E lo fa con classe. Il nuovo design e i cerchi da 19 pollici conferiscono un look ancora più aggressivo e le forme scolpite disegnano una forma muscolosa evidenziandone il carattere. La rivoluzione però riguarda l’abitacolo, decisamente migliorato nella cura dei materiali così come nell’offerta di connettività e info-intrattenimento. Gli ingegneri giapponesi hanno affinato il carattere di Juke modificando il pianale per migliorare la guidabilità e insieme lo spazio a bordo: grazie al passo più lungo infatti i sedili sono più larghi, c’è più spazio per chi siede dietro e aumenta la capacità di carico grazie a un baule che ora raggiunge una capienza di 422 litri.

Insomma, una crossover lunga 421 cm, larga 180, alta 158, brillante, silenziosa, comoda, che ha rinunciato ai motori Diesel. A listino per ora si trova un’unica motorizzazione: un 999 cc tre cilindri turbo benzina da 117 cv, abbinabile a un cambio sei rapporti manuale o in alternativa un automatico a sette marce, molto comodo e versatile. La potenza, come lo sterzo e la rigidità delle sospensioni, è personalizzabile tramite il tasto “D mode”: dalla funzione Eco dove tutto è più filtrato, alla Normale con tarature standard, fino alla Sport dove la spinta del turbo si fa sentire molto più decisa.

La versione lancio, completa di un ricco pacchetto di accessori e optional sulla sicurezza, ha un prezzo di 19.620 euro e arriverà a fine anno. Perché come la filosofia Nissan prevede sempre, le funzioni legate alla sicurezza, racchiuse nel pacchetto “Pro-pilot”, sono già tanto evolute da costituire la base di partenza per i veicoli che guideranno da soli.

 

A Cura di: