Novità
22/11/2019 - Nuova Smart EQ
Addio al motore a scoppio
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Da oltre dieci anni Smart ForTwo è una super cittadina capace di destreggiarsi vispa e guizzante nel traffico, invidiata per la sua capacità  di trovare parcheggio quando non ce n’è e il tempo stringe. Con il restyling 2020 e un riassetto aziendale che vede entrare i cinesi di Geely al 50% del pacchetto azionario, Smart abbandona definitivamente il motore endotermico e sfida il mercato lanciando la nuova gamma di ForTwo e ForFour soltanto a trazione full electric.

 

Zero emissioni, certo, ma anche tanta connettività e un facelift rispettoso che tocca gli esterni a partire dalla nuova griglia anteriore con trama pronunciata, le due accattivanti prese d’aria poste ai lati del paraurti, un sofisticato sistema di gruppi ottici a Led che, soprattutto sul posteriore, si fa riconoscere per la particolare geometria romboidale e la fisionomia cangiante delle luci.

 

All’interno la macchina conferma il concept delle versioni precedenti introducendo però un sofisticato info-intrattenimento con schermo da otto pollici e connettività Android Auto e Apple Carplay, oltre a un nuovo vano portaoggetti pensato per gli smartphone.

 

E se l’unità elettrica da 82 cv e 160 Newtonmetro di coppia alimentata da una batteria gli ioni di litio non rappresenta una novità rispetto al passato, con l’abbandono dell’endotermico si pone la questione della ricarica e dell’autonomia, ora attestata sui 159 km.

Da questo punto di vista la casa tedesca non manca di offrire svariate soluzioni per non restare a piedi.

 

Disponibile nei quattro allestimenti Pure, Passion, Pulse e Prime, la Nuova EQ offre di serie la frenata automatica, la radio Dab e il sistema acustico per la sicurezza dei pedoni. Il listino partirà da circa 25 mila euro ai quali aggiungere il noleggio del pacco batteria a circa 65 euro al mese.

A Cura di: