Novità
21/04/2016 - Opel Astra Sports Tourer
L'evoluzione dell'auto dell'anno
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Quando si parla di automobili nel segmento delle compatte, non si può non prendere come punto di riferimento Opel, un vero e proprio colosso che ne ha caratterizzato il mercato fin dal 1963, quando fece debuttare la sua prima Kadett A trasformatasi poi, nel corso del tempo, nella moderna Astra.

E proprio partendo dalla stessa filosofia che ha caratterizzato l’ultima versione della berlina, eletta tra l’altro auto dell’anno al recente salone di Ginevra, è stata sviluppata Astra Sports Tourer, la nuova station wagon della casa del fulmine. Grazie a una perfetta combinazione tra praticità e dinamismo, la Sports Tourer calza quella che è l’immagine della station moderna: una vettura efficiente, dal design elegante, estremamente efficacie come vettura per famiglie o per lavoro.

Nonostante le dimensioni siano le stesse della versione uscente, l’abitabilità a bordo è aumentata sensibilmente, come anche lo spazio nel bagagliaio: 26mm di altezza in più per il guidatore, 28 in più per le gambe dei passeggeri posteriori e 1630 litri di capacità di carico. Importante anche la riduzione per quanto riguarda il peso totale della vettura, che perde fino a 190 kg grazie all’uso di materiali innovativi.

Le motorizzazioni proposte puntano a migliorare aspetti come agilità, comfort, consumi e costi di gestione: per i propulsori a benzina sono disponibili un 1.0 da 105 CV e un 1.4 da 100 e 150 CV, mentre il motore diesel è offero soltanto nella declinazione 1.6 con potenze che variano da 95 a 200 cavalli.

Punto di forza della nuova Astra Sports Tourer è sicuramente l’offerta tecnologica, che offre soluzioni in termini di sicurezza e comfort. La prima è una novità è il portellone posteriore elettrico che si apre e si chiude anche con un leggero movimento del piede sotto il paraurti posteriore. All’anteriore i fari sono gli innovativi IntelliLux LED Matrix, che si spengono automaticamente in modo progressivo quando si incrociano altre vetture; sempre sul frontale è presente la telecamera Opel eye, che comprende utilissime funzioni come il Traffic Sign Assist, il Lane Keep Assist con correzione attiva dello sterzo e il Forward Collision Alert con frenata di emergenza automatica. Dentro l’abitacolo si va dal servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar (già disponibile in 13 paesi europei) al sistema di infotainment IntelliLink di ultima generazione con integrazione del telefono mediante Apple CarPlay e Android Auto. Degni di nota anche i sistemi di assistenza Side Blind Sport Alert, l’Advanced Park Assist, la telecamera posteriore, e i nuovi sedili ergonomici AGR (che comprendono massaggio, ventilazione e regolazione delle imbottiture laterali).

Nuova Astra Sports Tourer sarà disponibile presso i concessionari Opel a partire da questa primavera, con prezzi d’ingresso che partono da 18.600 euro per la versione a benzina e da 23000 per quella diesel.

A Cura di:
Guarda la fotogallery