Novità
05/06/2018 - Opel Grandland X
OnStar, più che un maggiordomo un angelo custode
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Safe-Drive non ha dubbi. Il rapporto tra quanto si spende per quanto si compra nel caso di Opel Grandland X è altamente conveniente. In particolar modo se si punta sull’allestimento Ultimate dotato di tutto il ben di Dio che un automobilista del terzo millennio vorrebbe trovare sulla sua alleata nel tempo libero o compagna di lavoro.

In linea con quanto sostiene Roberto Matteucci, amministratore delegato di Opel Italia, quando dice che il marchio tedesco controllato dal gruppo Psa sta portando la democrazia nell’auto, poiché mette a disposizione del cliente le tecnologie 4.0 tipiche delle vetture dei marchi Premium, a prezzi decisamente abbordabili.

Grandland X, oltre allo stile Suv, allo spazio abbondante, al piacere della guida, offre l’Opel OnStar, l’assistente personale e angelo custode che sta al fianco di chi sta al volante in ogni momento della guida.

OnStar è globalmente il sistema di connettività e di aiuto al guidatore più utilizzato dai clienti al mondo. La storia più bella su OnStar e quella di una cliente spagnola coinvolta in un incidente nel quale si sono aperti gli airbag. I sensori della sua Opel hanno avvisato automaticamente un operatore che ha contattato i servizi di emergenza ed è rimasto in linea a parlare con lei attraverso gli altoparlanti della vettura fino all’arrivo dei soccorsi.

L’Opel Eye, invece, è l’occhio telecamera posizionato dietro allo specchietto retrovisore che riconosce i segnali stradali, la distanza dalle altre vetture, il superamento della linea di corsia e comanda la frenata automatica di emergenza nel caso in caso di rischio incidente.

Questa Granland X è concreta in tutto. Ha il carica batterie wireless per gli smartphone che si possono connettere all’auto tramite Apple Car Play, Android Auto in modo da usare le funzioni del proprio telefonino in modo semplice, sul grande schermo a sfioramento e perfino l’app sullo smartphone per bloccarla in caso di furto o per inviare una destinazione al navigatore da casa o dall’ufficio in modo da averlo già impostato quando si sale in macchina.
Una crossover media con uno stile personale, lunga 448 cm, larga 186, alta 161, maneggevole in città, notevole passista nei lunghi viaggi. Una Suv sena trazione integrale surrogata dal pacchetto All Road, che abbina un sistema elettronico di controllo della trazione sui fondi scivolosi alle gomme fango e neve. La migliore? Secondo Safe-Drive la versione gasolio 1.6 da 120 cavalli con cambio automatico. Il listino parte da 26 mila euro.

A Cura di:
Guarda la fotogallery