Eventi
17/06/2019 - In pista a Monza con le Mercedes aziendali
Mercedes al Company Car Drive
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Per Mercedes il mondo delle flotte offre un’opportunità irrinunciabile dal punto di vista commerciale. Ecco perché la casa tedesca era in prima fila al “Company car drive”, manifestazione dedicata al noleggio e alle flotte aziendali. Un’occasione importante, che ha raccolto nei paddock dell’autodromo di Monza le più importanti case automobilistiche, che hanno mostrato le ultime novità destinate alle flotte aziendali e non solo.

Per quanto riguarda Mercedes, si è presentata svelando le sue ultime due creazioni: l’attesa maxi Suv Gle e la Classe A in versione sedan, ovvero la tradizionale berlina a quattro porte, che completa la famiglia delle sue compatte.
“Company car drive” ha offerto anche l’occasione per dare una sbirciata al futuro: le previsioni del marchio tedesco puntano a raggiungere entro il 2039 l’azzeramento dell’inquinamento da motori a combustione grazie al progressivo ricambio di tecnologie e alimentazioni. Due su tutte: l’idrogeno, destinato ai mezzi pesanti, e l’elettrico per i veicoli di larga diffusione.
In attesa di tempi maturi per un salto così importante, Mercedes continua a credere nei motori tradizionali. I diesel, specialmente in questo momento, si trovano sotto la lente di ingrandimento e spesso vengono ingiustamente demonizzati, come sottolinea Eugenio Blasetti.

Il diesel, insomma, ha ancora molto da offrire e con l’aiuto di un motore elettrico ausiliario può far registrare prestazioni competitive e in linea con le normative europee. L’ultimissima novità della casa della stella equipaggia la Classe EQ power: un gruppo propulsore Mild-hybrid sei cilindri che grazie all’accoppiamento dei due propulsori eroga circa 300 cv e più di 700 Nm, senza per questo rinunciare a consumi bassi e emissioni Euro 6d temp. Soluzione perfetta per il mondo del lavoro ma anche per il tempo libero…

A Cura di: