Novità
22/11/2019 - Renault Nuova Captur
Più grande e più Suv
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Dopo il successo ottenuto dalla precedente generazione, con un milione e mezzo di unità vendute, la Renault Captur si rinnova e diventa più grande e più Suv. Un cambiamento che inizia dalla piattaforma, condivisa con la Clio. Cresce di 11 cm, arrivando ad una lunghezza di 4,23 m con significativi benefici in termini di abitabilità e capacità di carico, ora il baule stiva 536 litri di mercanzie.

E se l’esterno conserva qualche tratto distintivo dello stile della precedente Captur, il design dell’interno ha decisamente fatto un passo in avanti. E’ più curato, i materiali scelti sono di maggior qualità e le dotazioni tecnologiche sono più ricche e tante combinazioni di colore carrozzeria e tetto.

Il display da 9,3 pollici al centro della plancia integra le funzioni escluse dal cruscotto digitale da 10,2 pollici davanti al guidatore. Crescono anche i sistemi di sicurezza, dal momento che è disponibile il sistema “Higway & Traffic Jam Companion” che gestisce frenata e ripartenza automatica da 0 a 170 km/h e si combina all’azione del Cruise Control adattivo, al mantenimento della corsia, così come alla frenata di emergenza attiva e al riconoscimento dei segnali stradali.

Qualche novità anche nelle motorizzazioni, con l’introduzione del TCe benzina da 100 cv con doppia alimentazione, benzina e Gpl. Per il resto rimangono i motori già conosciuti: benzina da 100, 130 o 155 cv con cambio Edc a 7 rapporti, o diesel nelle potenza di 95 o 115 cv con il cambio automatico optional.

Il listino di Renault Captur parte da 17.700 euro per la TCe da 100 cv in allestimento Life. In futuro arriverà anche la versione ibrida plug-in con la possibilità di percorrere fino 65 km a emissioni praticamente zero.

 

A Cura di: