Novità
03/05/2017 - RENAULT TWINGO SCe 69 Edc
Trazione posteriore e 4,3 metri per girare su se stessa
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Piccola, agile, scattante, parsimoniosa nei consumi e se possibile, confortevole. È questo il mantra della perfetta city car, la regola base per ritagliarsi non solo uno spazio privilegiato in un segmento del mercato molto combattuto, ma anche per dare di sé un’immagine giovane ed ecologica, sostenuta naturalmente anche dai fatti.

Al riguardo, il curriculum di Renault Twingo non teme paragoni di sorta. L’ultima nata punta su un’immagine dinamica, sbarazzina e misure contenute: è lunga 3 metri e 60 e ha un raggio di sterzata record di 4 metri e 3. Nella gamma dei motori Twingo c’è un tre cilindri da non sottovalutare: è il 1000 cc a benzina, Euro 6 da 69 cavalli, capace di una coppia massima di 91 Newtonmetro a 2850 giri.

La novità della quale parliamo oggi riguarda espressamente questo propulsore per il quale sarà ora disponibile l’Edc, l’Efficient Dual Clutch, in sostanza il cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti. Una soluzione tecnica che consente a Renault Twingo di guadagnare ancora di più in termini di elasticità e fluidità di guida, ottimizzando i risultati sia in termini di consumi che di emissioni. A parità di motore, rispetto al cambio manuale, il consumo dell’automatico scende da 5 a 4,5 litri di benzina per 100 km, e le emissioni diminuiscono, sempre a favore della trasmissione automatica, da 112 a 102 grammi per km.

L’esordio del cambio a doppia frizione Edc in abbinamento al motore benzina da 69 cavalli vede scendere in campo Renault Italia con un’azione commerciale abbastanza aggressiva, con un listino che partirà da 11.950 euro, la cifra equivalente alla medesima versione dotata del cambio manuale.

 

A Cura di:
Guarda la fotogallery