Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone
Archivio Puntate
11/06/2017
puntata 176
04/06/2017
puntata 175
28/05/2017
puntata 174
21/05/2017
puntata 173
14/05/2017
puntata 172
07/05/2017
puntata 171
28/04/2017
puntata 170
11/12/2016
puntata 169
04/12/2016
puntata 168
27/11/2016
puntata 167
20/11/2016
puntata 166
13/11/2016
puntata 165
FORMAT E CONTENUTI

TRASMISSIONE

Le immagini e le discussioni più coinvolgenti dello sport a quattro ruote e dell’affascinante mondo dell’orologeria con i relativi personaggi. Un programma settimanale che per nove mesi all’anno accompagna gli appassionati all’interno del motorsport, attraverso l’attualità dai campi gara e dai principali eventi motoristici.

In poltrona come in tribuna o in una curva di una prova speciale, per seguire le sfide, le indiscrezioni, le storie, le provocazioni, la tecnica   dei   principali   campionati e dei combattuti trofei monomarca, accompagnati dalle immagini delle gare e il parere degli esperti. Orologi e motori, design e tecnologia. Sono molteplici gli aspetti che uniscono la sofisticazione di un prezioso oggetto da polso a un gioiello a quattro ruote. Il piacere di distinguersi e di essere sempre aggiornato sulle novità del mercato, senza dimenticare le origini della tradizione. Nella rubrica Racing Time si vive il tempo in una maniera nuova, accompagnati dai protagonisti, dalle loro storie e da immagini coinvolgenti.

FORMAT

Safe-Drive Guida ai Motori si sviluppa attraverso un format, una struttura di base alla quale vengono inserite alcune rubriche specifiche e attinenti all’attualità. Ogni settimana piccoli dettagli personalizzano la singola puntata con l’obiettivo di rendere l’informazione sempre più completa e stimolante.

 

STRUTTURA

Sigla di testa: 30 secondi

Motorsport: approfondimento sportivo di un singolo Campionato o Trofeo. Il conduttore assieme ad alcuni ospiti in studio, 3/4 protagonisti che possono essere di volta in volta piloti, direttori sportivi, tecnici, giornalisti di settore, sviluppa un tema inerente alla serie in questione. Sezione da 12 minuti

Racing Time: Incontro con i personaggi del mondo dell’orologeria e del lusso in generale, ma anche piloti, aviatori, opinion leader e giornalisti con i quali si approfondisce la storia di un brand o il lancio di una novità. Sezione ai 12 minuti

News dai campi gara: 5 minuti

Sigla di coda: 30 secondi

Durata della trasmissione: 30 minuti

CONTENUTI:

  • MOTORSPORT (prima parte)
  • RACING TIME (seconda parte)

COMPETIZIONI SU STRADA

  • Campionato italiano Rally
  • Campionato Italiano WRC
  • Campionato Italiano Rally Autostoriche
  • Trofeo Rally Terra
  • Campionato Italiano Velocità Montagna
  • Campionato Italiano Cross Country Rally
  • Trofei di marca

COMPETIZIONI IN PISTA

  • Campionato Italiano Gran Turismo
  • Campionato Italiano Turismo Endurance
  • Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth
  • Campionato Italiano Formula 4
  • Campionato Renault F 2.0 Alps
  • Campionato Clio Cup
  • Trofei di marca

LA STORIA
L’idea di credere un magazine televisivo settimanale dedicato al mondo delle competizioni e dell’orologeria nasce da un gruppo di professionisti che lavora da anni nel settore.

GIUGNO 2010 – Cinque anni dopo la nascita di Safe Drive Guida ai Motori la redazione raddoppia i programmi con un secondo magazine settimanale: Safe-Drive Motorsport.

La nuova serie tratta sempre di motori ma con una declinazione sportiva. In questo caso si parla di competizioni con l’intervento in studio dei protagonisti che raccontano le proprie sfide. Il tutto raccontato con un linguaggio accattivante supportato da immagini coinvolgenti, come solo le competizioni sanno offrire.

SETTEMBRE 2012 – Safe-Drive Motorsport si arricchisce di una nuova rubrica, Racing Time. In questa sezione si approfondisce il settore degli orologi con un taglio narrativo innovativo. Formula 1, gare storiche, Moto GP, aeronautica acrobatica, ma non solo.

OTTOBRE 2012 – Debuttano i nuovi studi televisivi, con una scenografia completamente rinnovata, ora sono in grado di accogliere non solo ospiti ma anche le osservate speciali di Safe-Drive Motorsport: le automobili. Al contempo, l’emittente Odeon premia l’ascolto con l’inserimento in palinsesto di due repliche settimanali assieme all’ormai collaudato appuntamento del Martedì sera alle 20.00.

MARZO 2013 – Il programma cresce d’importanza. La striscia settimanale, diventa un programma vero e proprio passando da 18 a 30 minuti. Sia Motorsport, sia Racing Time hanno più spazio per aumentare gli approfondimenti giornalistici e trasmettere immagini sempre più coinvolgenti.

GENNAIO 2015 – All’interno della redazione viene sviluppata una indispensabile piattaforma online. L’obbiettivo? La nascita di Safe-Drive.it, portale dedicato al mondo dei motori con video quotidiani realizzati appositamente per il web.

Contemporaneamente, alla diffusione nazionale su Odeon, si affianca una seconda programmazione sulle migliori cento reti televisive locali italiane.

GENNAIO 2016 – Alla diffusione su Odeon, si affianca una seconda programmazione nazionale su Nuvolari, storica emittente televisiva visibile sul Canale 61 del digitale terrestre. Contemporaneamente, il magazine viene distribuito sulle migliori cento reti televisive locali italiane e sulla piattaforma satellitare di Sky, attraverso le numerazioni 520. Una collocazione, dunque, nazionale e locale, presente sulla piattaforma televisiva digitale e satellitare, in grado di generare ancora più contatti. 

PROGRAMMAZIONE

SAFE-DRIVE MOTORSPORT è visibile attraverso le seguenti emittenti:

  • ODEON
  • NUVOLARI
  • SKY 512
  • TOP CALCIO 24
  • 100 EMITTENTI LOCALI

Alla messa in onda di Odeon seguirà quella su Nuvolari, su TOP CALCIO 24, su Sky al canale 512 e su un network di 100 emittenti televisive locali con orari variabili a seconda di ogni singolo palinsesto.

Calendario

Da MAGGIO a LUGLIO

Pausa estiva: “Il Meglio Di” (agosto)

Da SETTEMBRE a NOVEMBRE

 

Pianificazione

41: Puntate Inedite

2650: Repliche

6: Puntate “Il meglio di Safe-Drive MOTORSPORT” (luglio-agosto)

 

PARTNER

 Hankook-Tire-logo
L’ Hankook Tire, uno dei principali produttori mondiali di pneumatici, realizza innovativi pneumatici radiali ad alte prestazioni per automobili, autocarri leggeri, SUV, camper, autocarri ed autobus, oltre che per le competizioni motoristiche (su pista e rally).  Puntando ad offrire ai consumatori la massima eccellenza in fatto di qualità e di soddisfazione di guida, Hankook Tire investe costantemente in ricerca e sviluppo, mantenendo attivi cinque centri R&S in Corea del Sud, Germania, USA, Cina e Giappone. La produzione avviene nell’avveniristico stabilimento produttivo europeo di Rácalmás (Ungheria), inaugurato nel giugno del 2007 ed in continua espansione. Al termine della costruzione dell’ultima unità di produzione nel 2014/15, la capacità produttiva della fabbrica salirà a circa 19 milioni di pneumatici l’anno.

La sede centrare europea di Hankook Tire si trova a Neu-Isenburg, nei pressi di Francoforte sul Meno, in Germania. Il produttore conta ulteriori sedi europee in Germania, UK, Francia, Italia, Spagna, Olanda, Ungheria, Russia, Turchia, Svezia e Polonia. I prodotti Hankook sono venduti direttamente attraverso i distributori regionali in altri mercati locali. Hankook Tire impiega oltre 20.000 dipendenti in tutto il mondo e vende i propri prodotti in oltre 180 paesi. Gli pneumatici Hankook sono utilizzati nel primo equipaggiamento dai principali produttori automobilistici internazionali.

alcar_logo
ALCAR  è un gruppo industriale e commerciale attivo a livello internazionale che pone la sua attenzione strategica su ruote in acciaio e in lega. Il Gruppo ALCAR è anche il leader di mercato nel settore europeo dell’aftermarket automobilistico.

La filiale italiana con sede a Seregno (MB), importa i seguenti marchi: Alcar, Aez, Dotz, Dezent e Enzo.

Le principali attività del gruppo si concentrano sulla vendita all’ingrosso a livello nazionale e internazionale, così come la produzione di ruote in acciaio e in lega orientate alle richieste del mercato, il design innovativo, la tecnologia di produzione e la logistica orientate ai servizi.

Alcar produce anche ruote in acciaio di alta qualità offrendo una gamma prodotto completa per vetture SUV e fuoristrada nel rispetto di alti standard qualitativi, sia nella ricerca continua e nel miglioramento del desing. Grazie al proprio impianto situato in Svizzera, ALCAR produce circa due milioni di cerchi acciaio all’anno focalizzandosi esclusivamente sulla soddisfazione delle esigenze del mercato del ricambio.

In Europa sono presenti 30 aziende in 16 paesi diversi. In Asia il gruppo è rappresentato da un impianto di produzione di ruote in lega in Indonesia. Attraverso sette marchi di proprietà la società vende circa 5,5 milioni di ruote. Alcar impiega oltre 1.200 persone in tutto il mondo.

La sede del Gruppo Alacar si trova a Hirtenberg, Austria, circa 35 km a sud di Vienna.  

logo_diavolina
 Diavolina, azienda italiana leader tra i prodotti per il fuoco ha sviluppato tre anime: Calore, Ecologia e Pulizia.

Pulizia e Diavolina FUOCO – Diavolina è la linea di prodotti per il fuoco più venduta in italia: un “must” per tutti coloro che posseggono camini e barbecue e desiderano utilizzarli in modo efficiente. Il nome stesso Diavolina è diventato negli anni sinonimo di accendifuoco, ma accanto alle tradizionali tavolette, oggi esistono tanti altri prodotti per accendere il camino in modo facile, pulito e sicuro.

Diavolina BIO – Diavolina Bio è la linea innovativa che propone soluzioni biologiche a problematiche normalmente risolte da prodotti chimici aggressivi e inquinanti, basandosi sull’azione biologica di enzimi gia normalmente presenti in natura. Diavolina Bio permette di prevenire e risolvere problemi come incrostazioni e cattivi odori delle tubature e delle fosse biologiche.

Diavolina GIARDINO – Un nuovo marchio dedicato alla bella stagione, con una gamma di prodotti studiati per rendere lo stare all’aria aperta un’esperienza sempre più piacevole. Il barbecue in giardino, ad esempio, è uno dei riti più amati della stagione estiva. Con i prodotti Diavolina Giardino, chiunque potrà realizzare un BBQ perfetto con facilità.

 

D-Link_Logo_Black_no_strap
 D-Link fornisce soluzioni di connettività rispondendo a tutte le esigenze con un approccio innovativo al computer networking. Dagli inizi l’azienda di Taiwan è in costante crescita fino ad acquisire lo status di promettente marchio globale e offrire le soluzioni di connettività più recenti. Sia per l’utente consumer domestico, sia per il provider aziendale o di servizi l’azienda D-Link è orgogliosa di poter offrire prodotti e servizi di rete riconosciuti a livello globale con l’obiettivo di seguire questo percorso nella realizzazione di reti per le persone in tutto il mondo. 

 

yoko orizz copia
 Yokohama Italia SpA è nata nel 1990 dalla joint-venture di Yokohama Tokio, Marubeni Corporation e Magri Gomme, quest’ultima attiva nell’importazione e distribuzione di pneumatici in Italia.

Yokohama Italia opera esclusivamente attraverso il canale professionale e cioè del rivenditore specialista di pneumatici. I rivenditori ufficiali Yokohama sono identificati con il marchio “CDG” (Consulenti di Guida). Attualmente in Italia la rete dei CDG è composta da circa 900 punti vendita distribuiti in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale.

Il progetto Consulenti di Guida Yokohama prende il via nel 1991 con l’obbiettivo di creare un network ufficiale di operatori del settore, in grado di offrire al consumatore finale servizi e assistenza a elevato valore aggiunto. Costantemente aggiornati grazie a corsi tecnici denominati T.P.E. (Technical Experience), i Consulenti di Guida Yokohama sono sensibilizzati sul concetto della sicurezza attiva, offrendo soluzioni personalizzate alle diverse categorie di utenza, consigliando lo pneumatico più adatto alle singole esigenze (comfort, sport, economy, invernali, 4X4), oltre che in funzione del tipo di veicolo.

 

 

CONDUZIONE - REDAZIONE

CONDUTTORE

Andrea Minerva

ANDREA MINERVA

a.minerva@safe-drive.it

Sposato, 2 figli, Andrea è stato fin dalla tenera età un grande appassionato di motorsport e più in generale di tutto il mondo   motori. Da piccolo, tormentava mamma e papà giocando con “macchinine” e improvvisando interminabili telecronache. Nel corso del tempo, si è trasformata in una professione, ormai da circa 20 anni. I commenti delle gare (auto e moto) ha iniziato a farli per davvero, collaborando con varie testate giornalistiche. Nel frattempo, ha anche maturato una buona esperienza nella conduzione di talk-show dedicati al settore automotive. 

REDAZIONE

O
AGOSTINO CASTAGNARO

(Amministratore)
a.castagnaro@safe-drive.it

E’ tra gli ideatori del format televisivo Safe-Drive. Di giorno si occupa di strategie di marketing e comunicazione legati principalmente al settore automotive. Marito e padre modello, nel tempo libero si interessa di tutto ciò che è legato al mondo delle automobili. Il suo sogno? Possedere una Bugatti Type 13.

Massimo Arduini
MASSIMO ARDUINI

(Direttore Editoriale)
m.arduini@safe-drive.it

Inizia la sua attività motoristica come “collaudatore a sensazione” per la Pirelli. Nel 1980 debutta nei rally per approdare poi in circuito dove vince il titolo Superproduzione nel 2007 e quello Assoluto nel 2008. La sua passione per le auto si sviluppa anche nel giornalismo con riviste come Evo, Automobilismo e Il Giornale. Ha collaborato con la Rai come tester per Easy Driver e dal 2006, contribuisce alla nascita di Safe-Drive. Tra i suoi tre figli alcuni vogliono già seguire le orme di papà.

Alessio Artemi
ALESSIO ARTEMI

(Coordinamento Redazionale)
a.artemi@safe-drive.it

La passione per i motori l’ha ereditata da papà Paolo, affermato giornalista. Dopo variegate collaborazioni, Yacht Capital (Speciale Auto), Monsieur e Business People, approda alla redazione di Safe-Drive, dove dal 2006 svolge il coordinamento redazionale. Appena può gioca a calcio in maniera molto professionale anche se il tempo è sempre meno e i ragazzini corrono sempre più veloci.

 

Alice Aschedamini
ALICE ASCHEDAMINI

(Redazione)
a.aschedamini@safe-drive.it

Laureata in Lettere e Filosofia, Alice entra nel mondo del giornalismo automobilistico all’età di 25 anni grazie alla passione per la scrittura. Dopo un’esperienza in una rivista specializzata, approda a Safe-Drive e in breve tempo ne diventa un punto di riferimento. Il suo carattere estroverso le permette di coordinare le principali attività di redazione: reportage, interviste e del montaggio della trasmissione con un raffinato tocco femminile.

Michele Fontana
MICHELE FONTANA

(Redazione)
m.fontana@safe-drive.it

Studi umanistici e grande amore per la “Classica” che lo portano maturare la prima esperienza giornalistica come critico musicale. E’ invece dalla passione per le auto d’epoca che nasce formazione motoristica e da 14 anni anche la possibilità di trasmetterla attraverso la televisione. Non sono mancati impegni extra settore con il contributo in video anche in programmi RAI. Oggi i suoi impegni hanno una sola, unica ragione: i suoi due magnifici figli.

Matteo Gallucci 2
MATTEO GALLUCCI

(Redazione)
m.gallucci@safe-drive.it

Matteo, musicista e studente milanese di comunicazione eredita la passione per i motori dal nonno alfista, grande tifoso della F1 del cavallino. Studia violoncello e collabora come corista presso il Teatro alla Scala diplomandosi al Conservatorio G. Verdi di Milano ma un brutto infortunio frena la carriera da musicista. Non molla e l’amore per le automobili lo portano nel 2012 alla redazione di Safe-Drive: ora la sua musica preferita è il rombo dei motori!


ALESSANDRO SESANA

(Redazione)
a.sesana@safe-drive.it

Classe ’89 Laureato in Economia Europea presso l’Università Statale di Milano. Grande appassionato di automobili cabriolet di ogni epoca per avere l’ebrezza del vento tra i capelli tutto l’anno. A Gennaio 2015 viene in contatto con la realtà di Safe-Drive grazie alla rubrica Tester per un giorno e successivamente viene reclutato nel team di redazione.

Paolo Artemi

PAOLO ARTEMI

(Consulente Editoriale)
p.artemi@safe-drive.it

Da piccolo giocava con un modellino rosso. Da grande il destino gli ha riservato la possibilità di vere, come inviato del Corriere della Sera, l’epopea Ferrari-Schumacher. Milanese, con una predilezione per la Tuscia, da Saturnia a Civita di Bagnoregio, una passione per le automobili, soprattutto quelle belle e impossibili. Paolo ha potuto guidare questi sogni a quattroruote e conoscere chi le ha ideate. Scusate se è poco.