Ospite in studio: Marco Freschi, Responsabile Comunicazione PSA Italia

Con il primo dei due approfondimenti in studio torniamo a parlare di motori efficienti e di propulsioni alternative, un tema caro al Gruppo francese PSA che quest’anno ha ricevuto per il 4°anno consecutivo il premio motore dell’anno per il motore benzina 3 cilindri Turbo Pure Tech 110 S&S e 130 S&S nella categoria da 1L a 1.4L. Questa nuova generazione lanciata nel 2017 sulla nuova Peugeot 308 è destinata a equipaggiare i veicoli PSA per un centinaio di applicazioni, in oltre 70 Paesi. Queste motorizzazioni rispettano la norma europea Euro 6.d-temp e la norma cinese China 6b.

 Ospite in studio: Luca Cantoni, Responsabile Fleet And Business Sales FCA

L’approfondimento in studio è l’occasione per parlare del mercato automobilistico delle flotte aziendali, un settore dinamico e in continua evoluzione, che negli ultimi anni è sensibilmente cambiato. Il settore delle big fleets, ovvero dei veicoli commerciali acquistati delle grandi aziende, rimane stabile e viene oggi affiancato dal cosiddetto small business, che copre circa 7 milioni di soggetti fra microimprese, professionisti e partite iva ed è considerato da tutti gli operatori bancari fra i mercati più importanti. Il Gruppo FCA si rivolge proprio a loro proponendo soluzioni ideali per le loro auto aziendali.

 Primo Piano: Jaguar I-Pace

La prima sport utility elettrica ad arrivare sul mercato si chiama Jaguar I-Pace ed è una vettura straordinaria. Quali sono i suoi punti di forza? Per prima cosa lo stile e la forma della carrozzeria, con il muso corto e la coda alta. In secondo luogo, i due motori elettrici compatti, uno sull’avantreno e l’altro sul retrotreno, al 95 per cento progettati da Jaguar, che, oltre ad assicurare la trazione 4×4 e le emissioni virtualmente zero, sono l’alternativa green offerta a coloro sensibili alla tendenza attuale che demonizza, peraltro ingiustificatamente, i motori diesel.  

 Prova su strada: Citroën C4 Spacetourer

Citroën C4 Spacetourer è una monovolume moderna e innovativa, frutto della miglior competenza tecnologica e della creatività di Citroën; una vettura che, grazie al programma Citroën Advanced Comfort, garantisce sensazioni inedite al volante e sistemi intelligenti di aiuto alla guida. Un invito a viaggiare in compagnia della famiglia, con un gruppo di amici o anche da soli per godere di un’esperienza di guida irripetibile, risultato della fluidità su strada, del comfort unico delle sospensioni ma anche degli equipaggiamenti offerti.

 Tester per un giorno: Suzuki Swift Sport

Giorgio Bassi, 24 anni, agente di commercio di Milano è il fortunato vincitore dell’iniziativa ideata e curata dalle redazioni di Safe-Drive, Automobilismo, PitstopAdvisor e il magazine FuoriGiri. Giorgio è salito a bordo della nuova Suzuki Swift Sport, la versione sportiva della compatta più amata della gamma del marchio giapponese. In questa nuova generazione Swift Sport ha raggiunto il peso forma di 975 kg, un autentico record per la categoria. Sotto il cofano il motore Boosterjet da 1400cc con 140CV e un ottimo valore di coppia massima pari a 230 Nm, tra i 2500 e i 3500 giri/minuto.

 News: Smart EQ fortwo e-cup