Ospite in Studio: Andrea Crespi, Direttore Generale Hyundai Italia

Dopo il grandissimo successo della ix35, Hyundai si appresta a replicare le vendite con la nuova Tucson. Design massiccio all’esterno ma tanta eleganza all’interno con tecnologie all’avanguardia in grado di coccolare passeggeri e guidatore. Ampia la gamma di motorizzazioni, benzina e diesel, tutte Euro 6, con potenze da 115 a 185 Cv.

 

Ospite in Studio: Frédéric Servajean, Responsabile Reti Officine Rhiag

Safe‐Drive torna a parlare e ad approfondire la realtà del Gruppo Rhiag tra i leader internazionali nella distribuzione e vendita di parti di ricambio per auto e veicoli industriali. Fiore all’occhiello dell’azienda è la rete di officine “a posto” che, creata nel 2003 , si basa sui valori di competenza, qualità e convenienza.

 

Primo Piano: Mini Clubman

La nuova Clubman è cresciuta in ogni direzione a partire dalla lunghezza aumentata di 27 Cm. Le novità riguardano anche l’apertura delle porte. Ora le laterali sono tradizionali, due per lato, e non hanno più la curiosa divisione Clubdoor, rispettata invece la tradizionale apertura del bagagliaio ad armadio.

 

Prova su strada: Renault Clio Duel2

La prova su strada di questa settimana vede come protagonista Renault Clio, la best seller della casa francese Renault del segmento B. E’ arrivata alla quarta generazione e vanta una gamma completa adatta a tutti i gusti e a tutte le tasche.

 

Primo Piano: Ford EcoSport

Ford crede sempre più nei Suv e mette mano anche alla piccola EcoSport. La prima cosa che salta all’occhio nella versione model year 2016 è l’assenza della ruota di scorta a sbalzo sul portellone. I nostalgici però non si devono preoccupare la quinta ruota rimane tra gli optional a 250 euro.

 

Primo Piano: PSA & Friends

Peugeot, Citroen e DS: tre marchi, tre mondi diversi eppur complementari tra loro. Insieme danno vita al gruppo PSA, il secondo costruttore europeo più importante d’Europa, presente in 160 paesi nel mondo con 13 stabilimenti e 8 centri di ricerca.

 

News: Subaru Forester  e Mercedes‐Benz GLC