Novità
04/10/2016 - Skoda Kodiaq
La Casa Boema fa il suo esordio nel segmento dei SUV
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Con il nuovo Kodiaq Skoda entra in gioco nell’agguerrito segmento dei SUV, un mercato fino ad ora inesplorato per la Casa boema. Ma questo è solo l’inizio. Infatti, per il Ceo Bernhard Maier, Kodiaq è soltanto il primo passo della vasta offensiva che verrà messa in atto nel settore dei SUV da parte del marchio della Freccia Alata.

 

Progettata naturalmente sul pianale modulare MQB del gruppo Volkswagen, Kodiaq ha dimensioni importanti per la categoria: 4,7 m di lunghezza, 1.8 m di larghezza e 1,6 m di altezza, con un passo di 2,8 metri. Linee pulite e sbalzi ridotti la ricetta di un design riuscito, senza troppi fronzoli. Il frontale è caratterizzato da una doppia linea orizzontale sormontata da un’ampia calandra, che dona eleganza e robustezza al veicolo. La linea di cintura è alta, e ben si ineriscono i passaruota leggermente angolati. Nota di merito per quanto riguarda il coefficiente di aerodinamicità, che nonostante le dimensioni si attesa a soli 0,33 Cx. Con un passo così ampio lo spazio interno è naturalmente ampio, sia per i passeggeri (104 mm nei sedili posteriori), sia per il bagagliaio che può variare capacità da 720 a 2.065 l.

 

Cinque i propulsori che compongono l’offerta: per la gamma benzina sono previsti due 1.4 con potenze che variano da 125 a 150 CV, e un 2.0 con 180 CV e 320 Nm di coppia. Per il diesel disponibili invece un 2.0 in due declinazioni di potenza: 150 CV e 190 CV. Per quanto riguarda la trasmissione la scelta è tra un cambio manuale a sei rapporti o un cambio DSG a sei o sette rapporti.

A Cura di:
Guarda la fotogallery