Belgioioso – In provincia di Pavia, a circa 10 chilometri dalla confluenza del fiume Ticino con il Po, sorge il Castello di Belgioioso, una residenza costruita da Galeazzo II Visconti nella seconda metà del XIV secolo, oggi sede di eventi fieristici e mostre contemporanee. Le fontane, le magnolie secolari e gli scorci romantici del Castello hanno fatto da cornice al primo Speciale monotematico del 2016 di Safe-Drive.

Motori Puliti, questo il nome della nostra rassegna dedicata a sei vetture diverse tra loro per forme, segmenti e dimensioni, ma accumunate da un unico valore: il rispetto dell’ambiente. Con l’omologazione Euro6 i motori hanno fatto dei grandi passi avanti in tema di emissioni nocive tanto da essere quasi in regola con le severe leggi americane. Safe-Drive racconta come, dalla tempesta del dieselgate, siano state poste le radici per rifondare il settore. Analizzando propulsori alimentati a gasolio, a benzina o ibridi.
Le auto impegnate nello speciale sono state:

DS DS4 1.2 PureTech 130 CV – Fiat 500X 2.0 Multijet 140 CV – Nissan Qashqai 1.6 DIG-T 163 CV – Peugeot 208 PureTech 1.2 110 CV–– Renault Mégane 1.5 dCi 110 CV – Suzuki Baleno 1.2 Dualjet SHVS
Tra gli ospiti che hanno contribuito alla realizzazione del servizio:

Gabriele Aimone Cat, PR Manager Bosch Italia
Stefani Alessiani, Direttore Marketing Hankook Tire Italia
Ernesto Vescio, Titolare Officina ‘a posto’ Vescio Service
Michele Bolzoni, Proprietario Castello di Belgioioso
Marilena Sassi, Artista Mostra “Terra Mater”
Lo Speciale Motori Puliti è stato realizzato con il supporto dei seguenti partner tecnici: Alcar Italia (cerchi), Bosch Italia (elettronica di bordo), Hankook Tire Italia (pneumatici), Diavolina (prodotti per il fuoco) e Rhiag Group (distribuzione e vendita ricambi auto).

Come sempre il mensile Automobilismo e il portale PitstopAdvisor pubblicheranno un ampio servizio a riguardo oltre all’intero reportage fotografico.